Venerdì, 03 Dicembre 2021 10:04

Magico Natale

Gli appuntamenti imperdibili per questo dicembre: giochi di luci, presepi da favola, alberi multicolor e mercatini ricchi d’atmosfera.

C’è chi addobba l’albero, chi preferisce fare il presepe, chi non può rinunciare ad aprire una dopo l’altra le caselline dell’Avvento che portano al 25 dicembre, chi preferisce festeggiare intorno a una tavola imbandita - con gli immancabili panettone o pandoro. Insomma, non c’è un solo modo per festeggiare il Natale! E per celebrare come si deve la festa più bella e magica dell’anno, ecco una panoramica dei tanti eventi e appuntamenti da non perdere in tutta Italia in occasione delle Feste.

Oro, incenso e Mirra - Presepi nel Monferrato

L’Astigiano nel periodo natalizio si trasforma in un grande presepe, con nove diversi paesi che allestiscono tutti insieme le scene della natività. Nella stessa zona, poi, a San Damiano d’Asti, va in scena la tradizione del presepe vivente (11-12 dicembre, 18-19 dicembre), nella cornice del centro storico che permette una fedele rappresentazione del passato.

www.presepinelmonferrato.it

Calendario dell’Avvento diffuso ad Alessandria

Il Natale si festeggia ad Alessandria con un calendario dell’Avvento animato e diffuso, in un susseguirsi di iniziative natalizie culturali e di animazione. Ogni giorno di dicembre una finestra luminosa del calendario si accenderà in una diversa zona della città, illuminando uno spettacolo sempre diverso: musica, teatro, magia, enogastronomia, in un coinvolgente countdown che porta al Natale.

www.apertopercultura.net

Il Musical di Babbo Natale a Govone

È ormai una delle tradizioni più popolari del Nord Italia quella del Magico Paese di Natale, che quest’anno diventa un grande evento diffuso nelle Terre Unesco del Piemonte. Davvero bello per i bambini il suggestivo musical autoprodotto allestito all’interno del Castello Reale in cima al Paese. Elfi e personaggi natalizi condurranno gli spettatori in un viaggio che raggiunge, nella sala finale, Babbo Natale, a cui consegnare la letterina. Gli spettacoli si ripetono ogni quarto d’ora tutti i weekend fino al 19 dicembre.

magicopaesedinatale.com

Le sculture in legno di Brentonico

Il Natale nel borgo alpino di Brentonico, in Trentino, ha il profumo del legno: è quello delle sculture degli artisti che dal 2 al 5 gennaio porteranno nelle vie del centro storico le loro opere. È solo uno dei tanti eventi in programma per le feste in Vallagarina, dove ciascuno dei diciassette comuni ha in calendario per le Feste qualcosa di speciale.

www.visitrovereto.it/natale

Natale Medioevale a Chiusa

L’Alto Adige ha una tradizione natalizia tra le più importanti in Italia, e c’è l’imbarazzo della scelta per chi vuole vivere l’atmosfera delle feste. Per esempio, si può scegliere di visitare il centro storico medievale di Chiusa (Klausen), che a dicembre si trasforma in un borgo natalizio facendo un salto indietro nel tempo. Una guardia notturna passa per i vicoli e accende centinaia di candele, che disegnano giochi d'ombre sulle facciate storiche del borgo, costruendo un suggestivo percorso illuminato attraverso i vicoli sinuosi della città medievale.

Le sfilate dei Krampus in Alto Adige

Nel Tirolo Babbo Natale arriva con i terribili Krampus, diavoli spaventosi che girano nelle case intimando ai bambini di comportarsi bene. Una tradizione un po’ macabra, ma molto radicata e interessante, che si tramanda da anni. Per approfondirla, si può partecipare a una delle tante sfilate che si svolgono nei paesini della zona a inizio dicembre, con centinaia di Krampus mascherati che gironzolano per le strade.

Il sentiero dell’Avvento in Friuli

Vivere il periodo dell’Avvento in sintonia con la natura: per tutto dicembre si può scegliere di celebrare il Natale con un percorso romantico e suggestivo tra i boschi della piana di Valbruna, tra alberi e piccole baite dove sorseggiare bevande calde e gustare dolci tradizionali, ascoltando canzoni natalizie. Una passeggiata di due chilometri e mezzo dalle cime delle Alpi Giulie, magari a bordo di una slitta trainata da cavalli. Al calar della notte, le fiamme delle lanterne avvolgono il bosco e illuminano il percorso rendendo l'esperienza ancora più magica ed emozionante L’Advent Pur costa 6 euro a persona, ed è gratuito per i bambini fino a 11 anni.

visitvalcanale.it/adventpur

Presepi di sabbia a Lignano Sabbiadoro

È un Natale al mare quello organizzato da Lignano Sabbiadoro, celebre località vacanziera della costa friulana. Anche d’inverno qui si sta in spiaggia, dove va in scena la 18° edizione del Presepe di Sabbia con le imperdibili sculture modellate da artisti internazionali. Ci sono anche il Villaggio di Babbo Natale e una pista di pattinaggio sul ghiaccio. 

www.lignanonataledamare.it

La Fiera di Santa Lucia a Bologna

Non ovunque i doni li porta Babbo Natale: tradizionalmente, in molte città italiane, a consegnare i regali ai bambini è Santa Lucia. A lei è dedicata la Fiera natalizia di Bologna, con tante bancarelle addobbate che si snodano sotto i portici della città - da poco diventati patrimonio Unesco.

La Marcia dei Babbi Natale a Grazzano Visconti

Non uno, ma centinaia di Babbi Natali si ritrovano il 12 dicembre per le strade di Grazzano Visconti, in provincia di Piacenza, per passeggiare tutti insieme. Chiunque può partecipare - purché vestito a tema, s’intende - scegliendo tra due percorsi, uno lungo 6 km e l’altro 10. Il costo del biglietto è di 8 euro comprensivo di un cappellino da Babbo Natale, e i bambini fino a 10 anni non pagano.

natale.grazzano.it 

Le luci e la ruota panoramica ad Arezzo

Fino al 9 gennaio Arezzo si trasforma nella Città del Natale, piena di cose divertenti e giocose da fare in famiglia. Luci (con istallazioni che vestono i monumenti simbolo della città), mercatini, un villaggio tirolese e naturalmente la casa di Babbo Natale. C’è perfino una ruota panoramica, in funzione tutti i giorni fino alle 23 (venerdì e sabato fino alle 24).

www.arezzocittadelnatale.it 

Presepe tra i Sassi di Matera

L’incredibile scenario dei Sassi di Matera fa da cornice al presepe vivente più suggestivo d’Italia. Giunto alla sua XI edizione, il Presepe 2021 ha il titolo “Hope for the Future”. Una vera rappresentazione teatrale che va in scena nei Rioni Sassi, con compagnie teatrali lucane e attori professionisti che danno vita agli antichi mestieri e a scena di vita romana.

www.presepematera.it 

Napoli: i presepi di San Gregorio Armeno

Se si amano i presepi non si può, almeno una volta nella vita, non visitare Napoli, con la sua tradizione celebre in tutto il mondo. I primi esempi del presepe napoletano risalgono al XIV secolo, quando la moglie di Roberto d’Angiò donò alle Clarisse un presepe del quale tuttora è possibile ammirare la statua della Madonna, presso il Museo Nazionale di San Martino. Oggi quella tradizione rivive ogni anno, piena di colori, in via San Gregorio Armeno. 

Agerola e San Salvatore Monferrato - Lanterne volanti

Ogni anno, per festeggiare il gemellaggio con Agerola, in Campania, il piccolo comune di San Salvatore Monferrato libera in aria centinaia di lanterne volanti. L’appuntamento con il Natale delle lanterne è domenica 12 dicembre al Belvedere Giovanni Paolo II all’imbrunire.

Caserta - Gli zampognari

Ci sono luoghi dove niente fa Natale come il suono di una zampogna: è così anche a Caserta, dove grazie all’Associazione Premio GreenCare questa tradizione rivive, nello spettacolo con gli Zampognari professionisti di domenica 12 dicembre, dalle 11.30 alle 13.30, nei giardini di piazza Carlo di Borbone.

Il bosco urbano di Bari

Bari festeggia il Natale della rinascita allestendo un bosco urbano, composto da abeti alti fino a 3 metri, cespugli e arbusti illuminati da luci bianche. Un grande giardino invernale che renderà più verde piazza del Ferrarese e che ha il suo culmine nel grande albero che verrà acceso ogni sera fino a Santo Stefano con uno spettacolo di luci e musica della durata di circa otto minuti.

 

*Articolo redatto in collaborazione con Giovani Genitori




GUIDA PASSO DOPO PASSO
GUIDA AL CORREDINO
CONSIGLI PER LA CURA DELLE CALZATURE
CONSIGLI PER LA CURA DELL' ABBIGLIAMENTO
TROVA LA TAGLIA GIUSTA
SEGUICI

Assistenza Clienti

Per comunicare con la nostra azienda
è a vostra disposizione il numero

075 50 28 466

attivo dal lunedì al giovedì
8.30-13.45 14.30-17.15
venerdì 8.30 13.45 14.30-16.00

Contatti

IMAC S.p.A. - Divisione IGI

Via Sandro Pertini, 6

06073 Ellera di Corciano (PG)

P. IVA 00985500446

Email

Puoi anche contattarci a:

vendite.it@primigi.com

per richiedere informazioni,
per ricercare i nostri punti vendita,
per segnalarci un problema