Lunedì, 11 Settembre 2017 13:08

Consigli per il lavaggio e la cura dei capi

Mantieni il suo abbigliamento più bello e più a lungo.

Caratteristiche Primigi

utilizza materiali di qualità

accuratamente selezionati per accompagnare la crescita
dei tuoi bambini in TOTALE COMFORT e SICUREZZA

 

 

 

Fibre naturali

Cotone

Il cotone è la fibra tessile vegetale più diffusa al mondo, tratta dalla capsula di una pianta cespugliosa.
I tessuti in cotone risultano freschi, leggeri, elastici e resistenti.

CURA E PULIZIA

In generale i tessuti di cotone devono essere lavati in lavatrice a 30°; è preferibile candeggiare solo i tessuti bianchi; le macchie di grasso vanno prelavate ed eventualmente lasciate in ammollo. Per una stiratura perfetta inumidire i capi prima di passare il ferro molto caldo.

 

Viscosa , Rayon

Una fibra cellulosica con consistenza al tatto serica e buona resistenza all’usura.

CURA E PULIZIA

Lavare a mano con acqua tiepida salvo diversamente indicato. Strizzare delicatamente e asciugare il capo appeso; la maglieria deve essere asciugata in piano. Stirare a temperatura media.

 

Ramiè

Fibra vegetale ricavata dal libro della pianta, come la canapa, il lino e la juta.
Lucida, fresca e resistente, la sua robustezza aumenta con il passare del tempo.

CURA E PULIZIA

Si può lavare in lavatrice con programma delicato; pretrattare le macchie di grasso ed eventualmente lasciare in ammollo. Stirare a temperatura elevata, dopo aver inumidito i capi.

 

Piuma d'oca imbottitura

La piuma d’oca naturale è usata come imbottitura per giubbotti e piumini per l’alto potere di isolamento termico unito a un basso peso specifico e all’elevata igroscopicità (capacità di assorbimento dell’umidità favorendo la naturale traspirazione).

CURA E PULIZIA

Rivolgersi a centri specializzati per avere la certezza di mantenere il capo in buone condizioni a lungo.

 

Seta

La seta è una fibra di origine animale con la quale si possono ottenere tessuti pregiati; deriva dal bozzolo prodotto dai bachi da seta. Le caratteristiche di lucentezza , leggerezza , comodità e morbidezza al tatto classificano il tessuto come elegante e raffinato. La seta è un buon conduttore termico atto a garantire caldo d’inverno e fresco d’estate.

CURA E PULIZIA

E’ consigliato il lavaggio a mano di tutti i capi in seta usando acqua tiepida e un sapone neutro. Non usare candeggina o detersivi aggressivi. Mettere in ammollo a temperature non superiori ai 30°C e per pochissimo tempo, risciacquare delicatamente evitando di strizzare. Non esporre alla luce diretta del sole, ma asciugare in un luogo ventilato e ombreggiato. Possibilmente evitare di bagnare la seta durante la stiratura e ricordarsi sempre di stirare a rovescio.

 

Modal

È un derivato della viscosa, morbido e molto confortevole.

CURA E PULIZIA

La cura dei tessuti modal richiede una particolare attenzione: alcuni tessuti modal si possono lavare a mano, in acqua tiepida e senza strofinare, mentre altri devono essere lavati a secco perché da bagnati perdono la loro consistenza. Stirare con ferro poco caldo..

 

Lana e fibre nobili (Cashmere, Angora, Mohair)

La lana è la più diffusa e importante fibra di origine animale. Elastica e morbida, garantisce protezione termica e capacità di assorbire l’umidità.

CURA E PULIZIA

Lavare a mano o con lo specifico programma della lavatrice in acqua tiepida a 30° e sciacquare in acqua fredda e abbondante; candeggiare solo con perborati in caso di necessità per non far scolorire i capi. Asciugare i capi in piano avvolti in un asciugamano; esporre all’ombra, lontano da fonti di calore. Stirare a temperatura moderata mettendo un panno inumidito tra il ferro e la lana; custodire gli indumenti puliti in un contenitore ben chiuso usando prodotti antitarmici (naftalina, canfora).

 

Lino

Il lino è la più antica e pregiata fibra naturale, deriva dallo stato corticale di una pianta erbacea. I capi di lino sono apprezzati per freschezza, morbidezza e resistenza all’usura.

CURA E PULIZIA

Lavare in lavatrice con programma delicato; pretrattare le macchie di grasso ed eventualmente lasciare in ammollo; usare il perborato di sodio per sbiancare. Stirare a temperatura elevata, dopo aver inumidito.

Fibre sintetiche

Poliestere

Fibra tessile ottenuta in laboratorio, di elevata elasticità e resistente alla rottura.

CURA E PULIZIA

Lavare a mano o in lavatrice con acqua tiepida. Stirare a temperatura media interponendo un panno pulito per evitare l’effetto lucido dal ferro.

 

Acrilico

Fibra sintetica leggera, morbida, voluminosa e calda.

CURA E PULIZIA

Lavare in lavatrice a basse temperature; lavare i capi più delicati a mano, strizzando delicatamente l’acqua in eccesso. Asciugare i capi appesi; la maglieria deve essere asciugata in piano; è consigliabile stirare a temperatura medio bassa.

 

Nylon e Polyammide

Il nylon è la fibra sintetica più nota e utilizzata, caratterizzata da un’elevata elasticità.

CURA E PULIZIA

Lavare a mano o in lavatrice a bassa temperatura; appendere il capo senza strizzare. Stirare sul rovescio quando il capo è quasi asciutto con ferro a bassa temperatura per evitare la formazione di aloni acidi.

 

 

Simbologia

Lavaggio

Asciugatura

Stiro

Trattamenti

 

 




Assistenza Clienti

Per comunicare con la nostra azienda
è a vostra disposizione il numero

075 50 28 466

attivo dal lunedì al giovedì
8.30-13.45 14.30-17.15
venerdì 8.30 13.45 14.15-16.00

Contatti

IMAC S.p.A. - Divisione IGI

Via Sandro Pertini, 6

06073 Ellera di Corciano (PG)

P. IVA 00985500446

Email

Puoi anche contattarci a:

vendite.it@primigi.com

per richiedere informazioni,
per ricercare i nostri punti vendita,
per segnalarci un problema